Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

DELFINO Giovanni
patriarca di Aquileia dal 1659 al 1699, cardinale (Venezia 22.4.1617 - Udine 20.7.1699). Governò la diocesi per mezzo del fratello Daniele I e del nipote Dionisio che gli succedette. Poetò e scrisse alcune tragedie (Cleopatra, Creso, Lucrezia e Medoro) stampate a Padova nel 1733. Nelle Costituzioni del Patriarcato di Aquileia che emanò nel 1660, è contemplato l'uso della lingua friulana nell'omiletica e nell'insegnamento popolare della dottrina cristiana.



Cfr.: Mar. 960; DBI XL, 532-542; G. Savorgnan, La figura e l'opera del patriarca cardinale G. D. nel contesto religioso e sociale della Diocesi di Aquileia (1657-1699), tesi di laurea, facoltà di magistero, Università di Trieste, a. a. 1971-72; G.Francescato - F.Salimbeni, Storia, lingua e società in Friuli, Udine 1976; Z. N. Matalon, Il catechisim furlan, Gurize 1977; M. Ursella, La poesia del cardinale G. D., tesi di laurea, facoltà di magistero, Università di Urbino, a. a. 1981-82; V. Peri, Note sulla formazione dell'identità culturale friulana, SG LXIII, 1986.
Indietro