Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

CASSIN Riccardo
sportivo (n. Savorgnano, San Vito al Tagliamento 2.1.1909). Si trasferì a Lecco in giovanissima età. Si occupò come manovale edile, poi nell'industria fino a diventare dirigente d'azienda. Frequentò con assiduità la montagna e divenne un formidabile rocciatore al punto di essere caposcuola di un gruppo di sceltissimi alpinisti di Lecco (i Ragni). È considerato uno dei più forti alpinisti di tutti i tempi: «una pietra miliare nella storia dell'alpinismo», lo ha definito R. Messner. Ha compiuto molte ardite imprese. Ha al suo attivo oltre duemila ascensioni fra le quali un centinaio di “prime”: la parete nord della cima ovest di Lavaredo (1935), la nord-est del Pizzo Badile (1937), la punta Walker della nord delle Grandes Jorasses (1938). Ha diretto la spedizione al Karakorum che nel 1958 con Bonatti vinse il Gasherbrum IV, la spedizione in Alasca che nel 1961 vinse la parete sud del Mc Kinley, la spedizione del 1969 al Jurishanca nelle Ande.Ha definito “una carognata” la sua esclusione dalla spedizione alla conquista del K 2. Accademico del CAI, membro onorario dei Club alpini di Francia, Spagna, Stati Uniti e Svizzera, del Club alpino accademico internazionale e del Groupe Haute Momtagne.

Bibl.: R.C. - L.Merisio, Dolomiti, Milano 1990; La Sud del McKinley;Milano 2000;Capocordata, Torino 2001; Perché l'alpinismo non può morire, GAZ 7.8.2001.

Cfr.: Enciclopedia dello sport. Monografie, Roma 1964; C.-E.Engel, Storia dell'alpinismo, Milano 1969; Enciclopedia universale Rizzoli-Larousse, Milano 1971; L. Nazzi - J. Mc Furlan, Di Carnera a Zoff: i campions dal Friûl, Udin 1984; G.Scaccabarozzi, L'alpinismo italiano oggi, “La rivista del Club alpino italiano” luglio-agosto 1993; F.Dal Mas, Incontro con R.C., storico scalatore degli anni trenta, “Avvenire” 18.7.1995;B. Weisz, “K2, la mia più cocente delusione”, GAZ 18.12.1998; L. Santin, Buon compleanno C., MV 2.1.1999; D. Redaelli, C. Novant'anni alla ricerca del padre, GAZ 31.3.2000;D. Redaelli, Ni-Kaomin. Lo spirito sui dannati della cava, GAZ 1.4.2000;L. Santin, La scalata del McKinley, MV 27.7.2000;G. Livanos, C'era una volta il sesto grado;Per C. ricordi in cordata, “Avvenire” 15.8.2001;E. Bortolussi, Il grande della montagna. R. C. di Savorgnano, “Friuli nel mondo” 11.2001; D. Redaelli, C. L'Hemingway di roccia, GAZ. 1.2.2002.
Indietro