Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

BUIATTI / BUJAT Silvio Maria
fotografo (Udine 1890 - ivi 1982). Compì il suo apprendistato nello studio di Pietro Modotti, zio della celebre Tina. Lavorò al Pathé journal e poi alla Nordisk film di Copenhagen. A Monaco nel 1911 si convertì al gusto “pittorialista” sfruttandone tutti i mezzi espressivi. Rientrato in Friuli, si conquistò una fama durevole grazie ai suoi paesaggi, alle sue nature morte ed ai suoi ritratti. Nel 1924 ottenne il primo premio al salone internazionale di Londra, nel 1930 a Varsavia, nel 1932 a Parigi. Sempre nel '32 fu anche primo fra gli italiani alla biennale d'arte fotografica di Roma. Nel 1954-55 alla mostra internazionale d'arte fotografica di Stoccolma vinse il gran premio internazionale. Nel 1929 pubblicò a Udine versi e musica della canzone Rosis (con in copertina una xilografia di D. Basaldella), ristampata nell'“Avanti cul brun!” del '53. Sempre nello stesso almanacco, l'anno seguente pubblicò una serie di sedici foto in un “itinerario” intitolato Aria e raccoglimenti del Friuli.



Cfr.: D. M., S. M. B. fotografo fuori classe, “Il Friuli” 14.5.1955; I.Zannier, S.M.B. un protagonista del secondo “pictorialism”, “Corriere del Friuli” 1.2.1974; S. M. B. fotografo, Udine 1978; I. Zannier, Fotografia in Friuli 1850-1970, Reana del Rojale 1979; R. Toffoletti, Ricordo di S. M. B., “Perimmagine” I, 1982; G. Ellero, Il mito del paesaggio nella fotografia del Novecento in Friuli, Udine 1988; I. Zannier, S. M. B., SN I, 1982; R. Toffoletti - I. Zannier, S. M. B. fotografo, Udine 1989; T. Maniacco - G. Ellero, S. M. B., Udine 1989; L.Jacob - C.Gaberscek, Il Friuli e il cinema, Udine 1996.
Indietro