Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

BOMBI (Bombig) Giorgio
maestro, amministratore civico, senatore del regno (Ruda 5.7.1852 - Gorizia 15.9.1939). Esponente del liberal-nazionalismo, fu podestà di Gorizia dal 1908 al '15, dal 1918 al '22, dal 1924 al '34 e senatore. Così si espresse nei suoi riguardi, alla sua morte, la rivista della Società filologica friulana “Ce fastu?”: «Fu un fervente patriota italiano, membro di tutte le associazioni irredentistiche. Insieme con la schiera dei vecchi e dei giovani liberali nazionali, guida la lunga e multiforme lotta cittadina contro le costrizioni ufficiali, contro gli slavi invadenti, contro i faiduttiani, i più recenti strumenti del governo di Vienna, i quali, ostentando nelle campagne isontine un equivoco vessillo friulano, più insidiosamente osteggiavano le affermazioni del vessillo nazionale; e di battaglia in battaglia porta Gorizia saldamente stretta intorno al vessillo d'Italia fino alla vigilia della guerra».



Cfr.: PSBL I, 98; DBI XI, 387-388; C. L. B[ozzi], G. B., PAN IX, 1932 (pp. 243-245); C. L. Bozzi, Gli ottant'anni del senatore B., SG IX, 1933; Uomini del Friuli. B. G., “Avanti cul brun!” 1960; L.Spangher, 1868-1968.Cent'anni della “Ginnastica goriziana”, Gorizia 1968; C. Medeot, I cattolici nel Friuli orientale nel primo dopoguerra, Gorizia 1972;L. Fabi, Storia di Gorizia, Padova 1991.
Indietro