Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

TRINKO Ivan
(Zamejski) poeta sloveno, sacerdote, storiografo, traduttore, pubblicista (Tercimonte, Savogna 1863 - ivi 26.6.1954). Studiò a Cividale e nel seminario di Udine dove fu poi per oltre sessant'anni insegnante di filosofia. Illuminato promotore delle opere sociali cattoliche, fu consigliere alla provincia di Udine per il Partito popolare dal 1914. Fu anche apprezzato musicista, poeta e pittore. Scrisse in lingua slovena testi per le scuole. Tradusse dallo sloveno, dal polacco, dal ceco, dal latino e dal russo (I. Gogol, Taras Bulba, Udine 1898; L. Tolstoi, Dove c'è carità, c'è Dio, Udine 1900). Pubblicò saggi su problemi di filosofia, di linguistica e di storia. È presente nella Guida delle Prealpi Giulie di O. Marinelli, pubblicata a Udine nel 1912.

Bibl.: Poezije, 1897; Jacopo Tomadini e la musica sacra in Friuli, Udine 1908; Naši paglavci, 1929; Grammatica della lingua slovena, Gorizia 1930; A proposito del canto popolare, CF VIII, 1932; Storia della filosofia (traduzione), Vicenza 1935 (2 voll.); Storia della Jugoslavia politica, letteraria ed artistica, Udine 1940.

Cfr.: Mar. 1022; Per. 269; SBL III, 179-181; PSBL IV, 55-64; Trinkov zbornik, Trieste 1946; Un sclâf furlan. I. T., “Patrie dal Friûl” 1.8.1947; Il Signôr nol è talian, “Patrie dal Friûl” 1-15.12.1951; Un grande maestro sconosciuto. I.T., “Stele di Nadâl” 1966; I. T., Udine 1974; R. Specogna - A. Mizzau - A. Di Rito, I. T., Udine 1974; P. Gujon - M. Qualizza - N. Zuanella, I. T., Udine 1979; I. T., poeta e scrittore della Slavia veneta, Padova 1984; Trinkov simpozij v Rimu, Roma 1985; P.Zovatto, Ricerche su I. T., Udine 1986; Naz, I.T. bersaglio dei tricoloristi, “Dom” 31.7.1993; L.Spinozzi Monai, Dal Friuli alla Russia.Mezzo secolo di storia e di cultura.In margine all'epistolario (1875-1928) Jan Baudouin de Courtenay, Udine 1994; F.Fornasaro, L'importanza di I.T. come naturalista, “Quaderni cividalesi” 22, 1995.
Indietro