Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

BEVK France
insegnante, poeta, prosatore, drammaturgo, traduttore, giornalista (Zakojca presso Cerkno / Circhina 1890 - Lubiana 1970). È il più fecondo scrittore sloveno. Combatté sul fronte russo nella prima guerra mondiale, tra i partigiani nella seconda. Durante il fascismo subì il confino e l'internamento. Membro dell'Accademia slovena di scienze, lettere ed arti, ebbe moltissimi premi letterari sloveni e jugoslavi. Nell'opera Kaplan Martin „edermac (1938) trattò dell'oppressione degli sloveni della Benecia. Moltissimi suoi lavori sono dedicati all'infanzia e alla gioventù. Alcune sue opere sono state tradotte in italiano: I fuochi di san Giovanni (Trieste 1937), La bambinaia (Zurigo 1957), Ragazzi soli (Torino 1959), Crepuscolo (Trieste 1989). Un'ampia scelta delle sue opere è uscita in due edizioni: Izbrani spisi (1951-1965, 12 voll.) e Izbrano mladinsko delo (1952-1959, 15 voll.).



Cfr.: M. Brecelj, Bevkova bibliografija, Koper / Capodistria 1960; H. Glusic, F. B. v besedi in sliki, Ljubljana 1978; J. Dolenc, F. B., Ljubljana 1990.
Indietro