Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

SOMMA Antonio
avvocato, drammaturgo, librettista (Udine 1809 - Venezia 1864). Si laureò in legge a Padova. Esercitò la professione a Venezia. Fu direttore del teatro grande di Trieste e collaboratore del giornale “La favilla” (1836-1846). Per G. Verdi scrisse i libretti di Un ballo in maschera e Re Lear, quest'ultimo mai musicato. Scrisse anche le tragedie Cassandra (Venezia 1859), La parisina (Venezia 1835) e Marco Botzari (Trieste 1847) e, in versi sciolti, la novella La maschera del giovedì grasso (San Vito al Tagliamento 1840) che tratta di un caso tragico friulano.



Cfr.: Mar. 1016; DLI 516; G. Gortani, I Somma di Piano, Udine 1895; Commemorato il S. drammaturgo udinese, MV 8.4.1961; Bibliografia veneta. Opere edite ed inedite di A. S., “Rivista friulana” 15.10.1865; G. Caprin, Tempi andati. 1830-1848, Trieste 1891; A. S. udinese, PF IV, 1901; G. B. R., 8 agosto 1864. A. S.…, Udine 1901; G. Verdi e A. S., PF VI, 1902; F. Fattorello, Storia della letteratura italiana e della coltura nel Friuli, Udine 1929 (pp. 243-246); V. Fael, Un friulano librettista di Verdi. A. S., “Avanti cul brun!” 1962; G. Pugnetti, I grandi di tutti i tempi. Verdi, Milano 1967; C.Facis, A.S., friulano librettista verdiano, PAN99, 1993; M.C. Cescutti, Effetti di seconda e terza generazione: letterati figli di emigranti, in Cramars. Atti del convegno internzionale di studi Cramars. Emigrazione, mobilità, mestieri ambulanti dalla Carnia in Età moderna, Tavagnacco 1997.
Indietro