Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

SOMAGLINO Massimo
attore, regista teatrale (n. Udine 28.6.1960). Si č diplomato ragioniere nel 1979, ma si č subito dedicato al teatro. Da allora ha interpretato I turcs tal Friűl di P.P. Pasolini, Caligola di A. Camus, La Salome di P. Scheriani, Bigatis di E. Bartolini e P. Patui. Nel 2000 ha diretto ed interpretato la prima assoluta di Infin il cidinôr di M. Hubay e Resurequie di C. Tolazzi. Compie ricerca sulle forme del teatro popolare di figura e di narrazione: Macbeth (1994), Zitto, Menocchio! (1996), Acqua, il sogno (1999), Nati in casa (2001). Con la Compagnia “Accademia de gli sventati” studia la Commedia dell'arte: La Patria del Friuli (1995), Caterina e il mamaluc (1997), Magos (1998), La crudel zobia grassa (1999). Collabora con poeti, musicisti, danzatori e artisti figurativi alla ricerca di nuove commistioni espressive per il teatro. Recita anche per la RAI e per diverse emittenti private.



Cfr.: Ma.Rig., Teatro friulano, gran finale, MV 13.10.2000; Un'antica leggenda friulana in scena, MV 15.12.2000; M. Brandolin, Il carnevale nelle osterie, MV 21.2.2001; L.Bu., Gli attori chiedono autonomia, MV 28.2.2001; L.S., Il giorno dell'Odissea ai Colonos, 1.9.2001; G. Carbonetto, Il teatro analizza il suo boom, MV 27.9.2001.
Indietro