Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

BERTOLI /BERTUL Gian Domenico
canonico di Aquileia, archeologo, antiquario, erudito, verseggiatore, incisore, saggista (Mereto di Tomba 13.3.1676 - ivi 21.3.763). Fratello di Daniele Antonio. Nel 1739 pubblicò a Venezia Le antichità d'Aquileia profane e sacre. È il fondatore del Museo lapidario aquileiese. Fu membro della società La colombaria di Firenze e dell'Accademia etrusca di Cortona. Poetò in friulano.



Cfr.: Mar. 454-463; For. 55; D'Ar. I, 224; DBI IX, 594-596; F. Negri, Vite riprodotte di cinque friulani illustri nelle scienze e nelle lettere, Udine 1837; G. Vale, G. D. B. fondatore del Museo Lapidario di Aquileia e l'opera sua, Aquileia 1946; G. D'Aronco, Un vecchio lunario e una poesia inedita di G. D. B., “Avanti cul brun!” 1947; P. Someda De Marco, G. D. B. e la sua terra natale, Udine 1948; P. Someda De Marco, Mereto di Tomba nella storia e nell'arte, Udine 1960; V. Rossitti, Dizionario degli incisori friulani, Udine 1981; M. De Grassi, L'editoria illustrata veneziana del Settecento. Gli autori friulani, Udine 1984.
Indietro