Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

BERLETTI Luigi
cartolaio, libraio, editore (Udine 1804 - Napoli 1881). Nel 1840 impiantò a Udine la prima litografia del Friuli. Dal suo laboratorio uscirono le stampe litografiche delle vedute di piazze e vie di Udine, stampate anche su fazzoletti di seta, quelle dei castelli e delle ville del Friuli. Tali vedute erano disegnate da O. Codecasa e M. Moro. Realizzò anche le tavole decorative di varie pubblicazioni: quelle di G. Ciconi, di P. Zorutti e delle famose strenne friulane. Tra le sue altre iniziative, la collezione di ritratti di uomini “distinti” e l'audace collezione di riproduzioni dei quadri di grandi pittori dell'Ottocento. Fu anche apprezzato editore di musica pubblicando opere di alto pregio artistico. Una di queste edizioni, nota anche fuori d'Italia, fu quella dei cinquanta salmi di Benedetto Marcello che ebbe le lodi di G. Rossini e G. Verdi. Dallo stabilimento B. uscirono anche varie composizioni di G. B. Candotti e J. Tomadini. Nel 1868 il B. aprì una biblioteca circolante e, l'anno successivo, una bilioteca circolante per la lettura della musica. Nella sua litografia esordì nell'arte E. Passero, che si distinse per la sua maestria.



Cfr.: Udine che scompare, “La Patria del Friuli” 5.3.1910; L. Pilosio, Editori friulani: L. B., “Avanti cul brun!”1947; A. Rizzi, Udine. Piante e vedute, Udine 1983.
Indietro