Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

PRESANI Valentino
ingegnere, architetto (Udine 18.4.1788 - ivi 18.4.1861). Allievo di Michele Zuliani. Si laureò a Bologna. Studiò poi all'Accademia di belle arti di Roma. È il maggior architetto neoclassico friulano: nel 1812 vinse il gran premio di architettura a Venezia, nel 1815 il premio Canova a Roma. È l'autore del cimitero di Udine, del palazzo degli studi di piazza Garibaldi, del pronao della basilica delle Grazie e del monumento alla pace di Campoformido di piazza Libertà. Dopo essere stato direttore delle pubbliche costruzioni della Dalmazia, dal 1839 ricoprì lo stesso incarico nel Litorale. Fu poi ispettore alla direzione delle strade ferrate in Verona.



Cfr.: Mar. 593-599; Descrizione con disegni del cimitero monumentale di Udine, opera di V. P., “Rivista friulana” 9.7.1865; G. Caprin, Tempi andati. 1830-1848, Trieste 1891; G. Bergamini, Arte dell'Ottocento in Friuli. V. P., “Agenda friulana” 1982; G.Bucco, Alla riscoperta di Udine ottocentesca: il cimitero monumentale di V.P., SN 4, 1984.
Indietro