Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

NAZZI Gianni
(Žuan N. Matalon, Žuan Bosniac, Zuan di Antoni) insegnante, pubblicista, lessicografo, traduttore (n. Udine 30.6.1932). Si č laureato in scienze politiche a Trieste nel 1958. Č stato titolare di lingua e letteratura francese nei licei classici. Autonomista, nel 1972 č stato presidente del Movimento Friuli. Ha diretto i periodici “Friuli d'oggi”, “Storia contemporanea in Friuli” e “Il barbacian”. Ha ispirato la creazione dell'Istituto friulano per la storia del Movimento di liberazione, «ha animato il dibattito socioculturale durante trent'anni» (Gino di Caporiacco). Č responsabile della Clape Culturâl Acuilee, editrice, tra l'altro, di una lunga serie di traduzioni in friulano di classici delle letterature straniere. Ha collaborato alla stesura del testo del film Grafits sunt'un orizont di M. De Stefano, alla redazione della Guida agli archivi della Resistenza (Milano 1974). Su “La stampa” di Torino, edizione per il Friuli, ha pubblicato a dispense nel 1992 un libro di proverbi friulani giŕ apparso a Milano nel 1978; sul “Messaggero Veneto” di Udine nel '93 il Vocabolario italiano-friulano di trentamila voci; nel '95 il dizionario Lingue d'Europa.Italiano-friulano-sloveno-tedesco-inglese compilato in collaborazione con M.Brecelj.

Bibl.: Osoppo-Friuli. Moventi ideali della Resistenza, Udine 1969; Riviste di cultura del Friuli, PAN XXIV, 1974; Friuli nazione proibita, PAN XXIX-XXX, 1975; Dopre la tô lenghe! Gramatiche furlane, Udin 1975; Marilenghe. Gramatiche furlane, Udin 1977; Dizionario tascabile illustrato italiano-friulano, Udine 1978 e 1979; Z.F. Beltram - Z.N. Matalon, Proverbi friulani, Milano 1978; Lenghe e culture. Quadęr di esercitazions, Gurize 1978; G.N. - G. Ricci, Dizionario dei modi di dire della lingua friulana, Udine 1982; Z. dai Riçs - Z.N.M., Il miôr de cusine furlane, Udin 1982; O. Burelli - Z.N., Sacheburache. Tiriteris furlanis, Udin 1984; G. N.M. - G. dai Ričs, Friűl Friűl. Libri pes scuelis di lenghe e culture, Udine 1987; Il tesaur de leteradure pai fruts, Udin 1987; L'autonomisim furlan dal 1866 al 1945, GPF VIII, 1990; Urgenze culturali della minoranza linguistica friulana, in Innovazione nella tradizione: problemi e proposte delle comunitŕ di lingua minoritaria, Udine 1991; Di bessôj. Storie e cuintristorie di un slogan, GPF IX, 1991; Dizionario biografico friulano, Udine 1992, 1997; Defriulanizzazione di Gorizia, Udine 1993; Dizionario pratico italiano-friulano, Udine 1993; I friulani nel Dizionario biografico degli italiani, PAN; G.N. - G.Ricci, Il miôr des dčtulis.Dizionario fraseologico italiano-friulano, Udine 1996; La “benemerita” Societŕ filologica friulana. Controstoria, Udine 1997; G.N. - L. Nazzi, Dizionario tascabile friulano. Italiano - friulano / Friulano - italiano, Milano 1997; La minoranza linguistica friulana, in I. Werlen (Hrsg.), Mehrsprachigkeint in Alpenraum, Salzburg 1998; Dizionari dai provierbs, Udin 1999; G.N. - M.Tempo, Fevelâ Lei Scrivi. Cors audiotestuâl di lenghe, Udin 2000.

Cfr.: D. Zannier, “Dopre la tô lenghe!”, VC 31.1.1976; D. Menichini, Una nuova grammatica friulana, MV 3.5.1976; C. Macor, Verso la scuola friulana, “Voce isontina” 31.3.1979; Il miôr de cusine furlane…, “In uaite” IX, 1982; G. Frau, G. N. - G. Ricci, Dizionario dei modi di dire…, SN III, 1982; C.C. Desinan, G.N. - G. Ricci, Dizionario dei modi di dire…, PAN LXII, 1983; “Puems” sfueut didatic par furlan, “Mese regione” II, 1985; C. Macor, García Lorca in friulano, “Voce isontina” 4.4.1987; R. Pellegrini, Tra lingua e letteratura. Per una storia degli usi scritti del friulano, Udine 1987; V. Rojatti, Aspetti e problemi della traduzione: la versione in friulano del King Lear di Shakespeare, tesi di laurea, Facoltŕ di lingue e letterature straniere, Universitŕ di Udine, a. a. 1987-88; C. Macor, 'Z.N. - G. Ricci, Friűl Friűl…, IN XC, 1988; L. Peressi, La CEE per la scuola in friulano, “Maestri friulani” genn.-febbr. 1988; C. Macor, Un buon libro per la scuola friulana, “Voce isontina” febbr. 1988; [A. Beline], Friűl Friűl: 20 cjapitui par rivâ a odeâ il furlan, “La Patrie dal Friűl” marč-avrîl 1988; Z. M. Dal Bas, Il tesaur de leteradure pai fruts…, SN IV, 1988; C.Marcato, Friulanisch:Grammatikographie und Lexikographie, in “Lexikon der Romanistischen Linguistik” vol.III Tübingen 1989; G. D'Aronco, Pagine friulane. Ospiti di lusso, GAZ 28.10.1991; D.Kalc, Ivan Cankar v furlanscini, “Primorski dnevnik” 13.9.1992; A Lanfrit, Imprest pe int che va a scuele, VC 21.5.1994; E.Segalla, Non barricate, ma ponti, MV9.1.1995;L. Provini, Lingua dure senza paura, GAZ 4.11.1998; N. Perini, Shakespeare in love con la lingua friulana, GAZ 9.3.1999;E. Segalla, Il lessicografo con la clava, MV 10.10.1999; M. Blasoni, Il Vallardi 2000 della marilenghe con 14 mila voci e 100 proverbi, MV 29.6.2000; S.Fantini - L. Zilli, Trent'anni di storia della Clape culturâl Acuilee, “La panarie” 126-130, 2000-2001; C. Sgorlon, N. La missione di un Friuli consapevole, GAZ 17.2.2002.
Indietro