Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

MUCCHIUT Giuseppe
(Pino) insegnante, scultore, pittore, incisore (Versa, Romans d'Isonzo 1924 - Cividale 1990). Fu insegnante d'arte e intaglio a Gorizia. Come scultore si colloca, per le opere in legno, tra i primi del Friuli. La sua è una scultura dal carattere forte, epico, di grande drammaticità: Cristi in un dolore estremo, guerrieri antichi, giganteschi totem, animali agressivi. Si è espresso anche con opere in pietra, bronzo e vetro, oltre che con dipinti e disegni a china e a pastello. Opere nella Galleria d'arte moderna di Udine, a Gradisca d'Isonzo (Galleria Spazzapan e Archivio storico degli artisti del Friuli-VG), a Firenze (Kunsthistorisches institut) e nella Mestna galerija di Lubiana. Primo premio alla IV Intart del 1971.



Cfr.: V. Rossitti, Artisti udinesi di oggi, Udine 1971; R. Tepper, Le sculture di M. sono tracce architettoniche, MV 13.12.1971; V. Rossitti, Grafica contemporanea in Friuli, Udine 1985; P.M. 1924-1990.Mostra antologica, Romans d'Isonzo 1992; L.Damiani, P.M. (1924-1990).Una scultura selvaggia ed epica, “Friuli nel mondo” novembre 1992; C.Macor - T.Maniacco - L.Damiani, P.M., Gorizia 1992.
Indietro