Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

MORASSI / MORAS Leonardo Antonio
sacerdote, insegnante, botanico, poeta (Solars, Ravascletto 9.7.1809 - ivi 22.1.1863). Ordinato nel 1836, esercitò il ministero a Prato Carnico e ad Amaro dal 1847 al 1858. Seguace del Pirona, può essere considerato il primo botanico della Carnia, in quanto la sua attività si svolse principalmente nella natia Valcalda e nei dintorni di Amaro. Autore di manuali popolari di agraria, è da annoverarsi tra i più benemeriti raccoglitori di piante del Friuli. Ha lasciato un prezioso erbario conservato al Museo di storia naturale di Udine.Fu anche il primo raccoglitore di leggende friulane. È presente nei Testi inediti friulani di V. Joppi con due componimenti nel friulano di Monaio e nelle “Pagine friulane” con la parabola del Figliuol prodigo.



Cfr.: Mar. 991; Bia. 49; Tel. 84; GF III, 252-253; G. Costantini, Folcloristi friulani, in Scritti, Roma 1950; M.C.Cescutti, Passione botanica e impegno pedagogico in L.M., tesi di laurea, Università di Trieste, Facoltà di lettere, a.a. 1994-'95; Pre' L.M. educatôr e botanic a Monai e Zuviel, Ravasclet 1997; Pre' L. M. scritôr par cjargnel, Ravasclet 1998.
Indietro