Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

MINISINI Luigi
scultore (San Daniele del Friuli 1816 - Ronchi, Treviso 1901). Si diplomò all'Accademia di Venezia. Fu artista di stile neoclassico. Realizzò numerose sculture di carattere religioso, funerario e celebrativo con forte propensione alla resa retorica dei temi. Opere a Gorizia, Latisana, Maniago, Pavia di Udine, Pordenone, San Daniele, San Vito al Tagliamento, Udine (il busto di Dante nella biblioteca comunale, l'angelo della consolazione nella chiesa del cimitero e il monumento funebre al vescovo Bricito nel duomo) e a Venezia. È ricordato da Caterina Percoto nel racconto La Madone de La Salette.



Cfr.: Mar. 989; Sac. 43; GF IV, 317; GUA III, 1958; T. Ciconi, La pudicizia (Statua in marmo dello scultore L. M., friulano), “Strenna friulana pel 1855”; Statua di L. M., “Rivista friulana” 16.6.1861; Fotografia dei tre busti di Dante scolpiti dal M., “Rivista friulana” 11.6.1865; V. M. scultôr, “Patrie dal Friûl” 2.2.1947; A. Forniz, Arte poco nota dell'Ottocento nel Friuli occidentale, San Vito al Tagliamento 1971; G. Bergamini, Arte dell'Ottocento in Friuli. L. M., “Agenda friulana” 1982; Sculture dall'ombra, Udine 1994; F.Magani, Per L.M., scultore friulano dll'Ottocento, “Friuli nel mondo” nov. 1995.
Indietro