Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

MARTINI Giovanni
(Giovanni Battista Mioni) intagliatore, pittore (Tolmezzo 1455 c. - Udine 1535). Ebbe per maestro a Venezia A. Vivarini. Suoi dipinti nei musei di Budapest, Londra e Udine, nel museo Carrer di Venezia, all'Accademia di Brera e nel duomo di Portogruaro, Spilimbergo e Udine. Abilissimo intagliatore ligneo, a cui si deve il celebre altare di Mortegliano, scolpito tra il 1523 e il 1526, che comprende oltre cinquanta statue di finissima fattura. Altri suoi altari a Prodolone, Remanzacco e San Vito al Tagliamento.



Cfr.: Mar. 211-221; EI XXII; V. Joppi, L'altare della chiesa di Mortegliano, PF VI, 1889; Une piture di Zuan Martini (1508), “Patrie dal Friűl” jugn 1948; G. Bergamini, Scultori del Rinascimento in Friuli: inediti e considerazioni, QF XXXVI, 1970; G.B.Cavalcaselle, La pittura friulana del Rinascimento, Vicenza 1973; G. Bergamini, Arte del Rinascimento in Friuli. G. M., “Agenda friulana” 1977; G.Bergamini, L'altare ligneo di G.M. a Remanzacco, Remanzacco 1986; L. Verone, Lis maraveis indentri dal domo di Udin, VC 1.4.2000.
Indietro