Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

MARCOTTI Giuseppe
avvocato, giornalista, critico, saggista, scrittore (Campolongo al Torre 21.10.1850 - Udine 18.3.1922). Si laureò a Bologna; visse a Firenze. Lavorò per parecchi giornali (“La nazione”, “Il corriere della sera”, “La stampa”, “Il resto del carlino”), scrisse una serie di romanzi tra cui Il conte Lucio (Milano 1882), Donne e monache (Firenze 1884), Il tramonto di Gardenia (Roma 1884), L'oltraggiata e Scene della vita nella Venezia Giulia (Bologna 1901), Le convertite (Udine 1982), nei quali seppe ritrarre con fedeltà la vita friulana dei secoli scorsi. Ebbe anch'egli, secondo la moda dei tempi, la sua ossessione anticlericale e in un'opera, L'oltraggiata, si rivelò acido irredentista antislavo. Ricoprì la carica di segretario generale della società Dante Alighieri.

Bibl.: Corrispondenti di guerra, Udine 1962.

Cfr.: Mar. 782-791; DLI 316; EI XXII; F. Fattorello, Storia della letteratura italiana e della coltura in Friuli, Udine 1929; C. Mauroner, G. M., CF XV, 1939; C. Mauroner, I corrispondenti di G. M., CF XV, 1939; A. De Pace, G. M., MV 6.4.1947; A.De Lorenzi, È ora di pagare a G.M. il debito del riconoscimento letterario, “Messaggero del lunedì” 6.11.1972; S. Gasparin, Le convertite…, “Friuli universitario” XI, 1982; P. Sarzana, Letteratura delle regioni d'Italia: Friuli-V.G., Brescia 1989; Dizionario della letteratura italiana del Novecento, Torino 1992; M.Bozzini La Stella, Carolina Coen Luzzatto, Monfalcone 1995.
Indietro