Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

LUZZATTO Carolina
(Arcolani) educatrice, insegnante, pubblicista, patriota italiana (Trieste 1837 - Gorizia 24.1.1919). Fondò “L'imparziale” e “Il raccoglitore”, diresse “Il corriere di Gorizia” (1883-1899) e “Il corriere friulano”, su cui pubblicò qualcosa il nipote Carlo Michelstädter. Collaborò alla “Patria del Friuli” e alle “Pagine friulane”. Scrisse versi e alcuni lavoretti teatrali per fanciulli. La sua commedia Una trappola zoruttiana fu tradotta in friulano da Arturo Bosetti con il titolo Un truchet zoruttian e pubblicata a Udine nel 1892.

Bibl.: Commedie e poesie pei fanciulli, Gorizia 1868; Commedie morali educative, Milano 1870; Gli adolescenti sulle scene. Nuove commedie educative, Milano 1873; 1781-1881 (versi), Gorizia 1881; Uno scrittore friulano, PF IX, 1900.

Cfr.: For. 137; A.Lazzarini, Bibliografia del teatro friulano, CF 1923; Il patriottismo delle donne friulane, “La Patria del Friuli” 21.5.1926; D. Del Bianco, C. L., in Poesîs, Udine 1932; L.Bardusco, Centocinquant'anni di stampa periodica a Gorizia, in Donge l'Isunz, Udine 1959; A.Gallarotti, Donne per Gorizia, Monfalcone 1993; R.Curci - G.Ziani, La zia “impazzita”: C.L. (1837-1919), in Bianco, rosa e verde.Scrittrici a Trieste fra '800 e '900, Trieste 1993; M.Bozzini La Stella, C.C. Luzzatto, Monfalcone 1995.
Indietro