Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

LUDWIG SALVATOR di Asburgo-Toscana
linguista, filologo, geografo (Firenze 4.8.1847 - Brandys, Boemia 10.10.1915). Figlio dell'ultimo arciduca di Toscana, viveva nelle sue residenze di Muggia, Maiorca e Ramleh vicino ad Alessandria d'Egitto.Tra il 1914 e il 1915 soggiornò a Gorizia. Fu l'ideatore e l'editore del repertorio lessicografico incentrato sulle Zärtlichkeitsausdrücke und Koseworte in der friulanischen Sprache, redatto da P. M. Lacroma, U. Pellis, G. Pitacco e D. Zorzut, stampato a Praga nel 1915 e ristampato a Udine nel 1996 con il titolo Parole d'affetto e vezzeggiativi in friulano, tedesco e italiano. Lo splendido volume ha un'ampia introduzione sulla lingua friulana.



Cfr.: Fag. 132; T.Brusin, Nel primo anniversario della morte di Ugo Pellis, Udine 1944; V.D., La lenghe furlane e l'Austrie intant de prime vuere mondiâl, “Patrie dal Friûl” 5.1.1947; L.Ciceri, L'arciduca Salvatore un innamorato del Friuli, in Guriza, Udine 1969; W. T. Elwert, Un romanista dimenticato: L. S. arciduca d'Austria, “Mondo ladino” X, 1986; M. Michelutti, Parole d'affetto, in Friûl di soreli jevât, Gurizze 1989; P.Medeossi, Il tesoro ladino dell'arciduca, MV10.1.1997.
Indietro