Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

GRI Gian Paolo
etnologo, docente di storia delle tradizioni popolari a Trieste, poi di antropologia culturale a Udine (n. Flagogna, Forgaria 1945). Si è occupato in numerosi saggi di etnologia alpina, interessato in particolare al fenomeno dell'abbigliamento e dell'ornamentazione popolare (Val Sesia, Veneto, Friuli), ai saperi tecnici e alla trasmissione dei saperi preindustriali, agli aspetti simbolici delle culture alpine e agli studi sulla cultura popolare in Friuli. Dirige la collana di testi e studi etnografici “Il biancospino” dell'Editrice goriziana. Premio Epifania 1999.

Bibl.: Lo scenario funebre in Val d'Arzino, Udine-Trieste 1976; Il costume popolare friulano della media pianura fra Torre e Tagliamento, Udine 1977; Il dibattito e la ricerca sulla cultura popolare in Italia e in Friuli nel secondo dopoguerra, “Storia contemporanea in Friuli” 14, 1983; Gioielli e cultura popolare. La collezione Perusini, in Ori, gioielli e amuleti tradizionali, Udine 1988 (in collab.); Il sistema dell'abbigliamento tradizionale in Friuli. Aspetti simbolici, in Per lo studio dell'abbigliameno tradizionale, Udine 1989; I merletti nel costume popolare del Friuli, in Il merletto nel folklore italiano, Venezia 1990; Cultura di mestiere e trasmissione del sapere tecnico, in Tessitori di Carnia, Gorizia 1991; Ori e rituali, in Ori e tesori d'Europa, Udine 1992; Civiltà della pietra, “Il barbacian” dicembre 1995.

Cfr.: G. D'Aronco, Correttezza e correzioni, “Corriere del Friuli” gennaio 1976; G. Calligaro, (S)confini. Ovvero la metafora dell'identità, GAZ 12.4.2001.
Indietro