Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

GALLI / GALLOVICH Emma
pittrice d'arte sacra, ritrattista (Trieste 1893 - Gorizia 1983). Frequentò la Kunstgewerbeschule per la pittura di Monaco di Baviera dal 1918 al '21 e l'istituto d'arte di Firenze dal 1928 al '29. Nel 1935 mutò il cognome Gallovich in Galli. Lavorò prevalentemente a Gorizia ma anche a Bassano del Grappa, Bergamo, Lodi, Trieste e Vittorio Veneto. Si dedicò anche alla ritrattistica. Opere nel museo di Gorizia ed in diverse chiese di Gorizia e del Goriziano tra cui Bruma, Capriva del Friuli, Savogna e Tapogliano.



Cfr.: Dam. 256-257; PSBL I, 408-409; L. Tavano, E. G. pittrice benemerita dell'arte sacra locale, “Voce isontina” 1.1.1984; S. Tavano, Due pittrici mitteleuropee: G. Verzegnassi ed E.G., IN I, 1984; A.Gallarotti, Donne per Gorizia, Monfalcone 1993; Cussignacco, la Resurrezione con la tecnica all'uovo, MV 5.8.1999; Artiste di confine. Arte femminile in Carnia, Carinzia e nell'Isontino tra '800 e '900, Tolmezzo 1999.
Indietro