Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

FURLAN Ado
scultore (Pordenone 6.12.1905 - ivi 14.6.1971). Frequentò l'Accademia di Venezia dove si diplomò nel 1930. Nel 1938 conseguì a Roma il diploma di abilitazione nel disegno. Visse e operò per qualche tempo nella capitale. Partecipò alla quadriennale romana del 1935. «Coltissimo e sofisticato, padrone come pochi del proprio mestiere, aveva fatto della fedeltà al reale una scelta definitiva» (A. Giacomini). Sue opere a Pordenone, Spilimbergo, Udine (busto di G.A.Pordenone sulla scalinata del castello) e Roma. Premio San Marco 1972.

Bibl.: Opere del Pordenone nella sua terra natale, in Onoranze a G. A. Pordenone, Udine 1939.

Cfr.: Alo. 153-154; Dam. II, 151-160; P. Faccini, Mostra antologica di A. F., Spilimbergo 1962; D.Menichini, A.F.: cinquant'anni di presenza a fianco dei maggiori artisti italiani, MV21.6.1971; Pauletto, Capi d'opera in Provincia. Pittura e scultura a Pordenone dal 1945 agli anni ottanta, Pordenone 1991; L.Damiani, Spilimbergo, ricordando A.F., “Friuli nel mondo” novembre 1992; Sculture dall'ombra, Udine 1994; S.Aloisi, Ricordando A.F., MV16.1.1996.
Indietro