Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

FABRIS Anna
(Fabiane Anute) insegnante, scrittrice di teatro, verseggiatrice (Zompicchia, Codroipo 20.1.1872 - Udine 2.2.1959). Fu maestra elementare a Zompicchia e direttrice didattica a Codroipo. Poetessa del popolo e del lavoro rurale, veniva indicata come la “poetessa contadina”, continuatrice ed emula di Caterina Percoto la “contessa contadina”. «Cominciň a pubblicare in friulano, per gentili scopi di propaganda, durante la guerra» (B. Chiurlo).

Bibl.: Qualchi spi dal gno ciamp (versi), Udin 1930; Fčminis (teatro), Udin 1930; Pa la patrie (teatro), Udine 1932; Trapulis e Ambulatori in vile (teatro), Udine 1948; A passe la scalmane (teatro), Udine 1948; Morosez, dispiez, confez! Scenis in furlan, Udine 1952; Scoltand dentri e restand fűr (versi), Udine 1958.

Cfr.: D'Ar. II, 218-222; A. Vigevani, Delle poesie friulane di A. F., CF XVIII, 1942; D. Menichini, In memoria di due scrittrici: F. Nimis Loi e A. F., CF XXXIII-XXXV, 1957-59; L. Peressi, L'opera di A. F. nelle pubblicazioni della S. F. F., SN IV, 1972.
Indietro