Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

FABIANI Max(imilian)
architetto, docente di storia dell'architettura antica al Politecnico di Vienna (San Daniele del Carso / Âtanjel 29.4.1865 - Gorizia 12.8.1962). Studiò al Politecnico di Vienna, dove poi insegnò arte decorativa. Nel 1895 predispose il piano urbanistico di Lubiana che poi ampliò. Lavorò molto a Vienna ed anche a Bled, Salisburgo, Bolzano, Venezia, Trieste, Gorizia e nel Goriziano (Gradisca, Lucinico, Merna, Ronchi). Nel 1917 fu nominato capo dell'ufficio di ricostruzione di Gorizia. Progettò anche curiose macchine belliche e per volare. Fu uno degli esponenti della cultura urbanistica del primo Novecento.



Cfr.: Mar. 867-872; Dam. I, 150-164; DBI XLIII, 707-713; PSBL I, 338-339; F. Monai, M. F., SG XXVII, 1960; F. Monai, Un maestro da onorare. L'architetto F., IN XVIII, 1964; M. Pozzetto, M. F. architetto, Gorizia 1966; F. Monai, M. F. Una mostra e un libro, IN XXVIII, 1966; T. Kurent - J. Marenko, Proporzioni spaziali nelle architetture di M. F., SG XLIV, 1976; D. Surian, Tutta l'opera di M. F. a Trieste, IN II, 1988; M. Pozzetto, M. F. e altri europei “non capiti”, IN III, 1991; S.Polano, Guida all'architettura italiana del Novecento, Milano 1991; S.Polano - L.Semerani, Guida critica all'architettura contemporanea. Friuli - V.G., Venezia 1992; L. Damiani, Spirito latino e gusto viennese, MV 19.7.1998; L'antico e il nuovo, MV 8.8.1998; M. Pozzetto, M.F., Trieste 1998; E. Segalla, Anche uncanale è sogno, MV 4.4.2000.
Indietro