Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

DEL ZOTTO Luciano
pittore, scultore, ceramista, incisore, illustratore (n. Udine 13.9.1932). Ha conseguito la maturitŕ artistica a Venezia e l'abilitazione all'insegnamento a Roma. Ha partecipato alla Biennale Intart, alla Triennale della medaglia, alla VII e all'VIII Biennale d'arte sacra di Roma, Milano e Bologna (Premio per il disegno all'VIII edizione). Ha illustrato per l'editore Ribis di Udine quattro racconti di C. Perrault in friulano e alcuni testi scolastici. Sue opere si trovano negli ospedali di Latisana e di Carpi, in una scuola di Vicenza, nel municipio di Attimis, allo stadio di Trieste. Ha realizzato la Via Crucis per la chiesa del Sacro Cuore di Udine, il graffito sul timpano esterno di quella di Salt di Povoletto, il monumento alla Resistenza ad Aquileia, il monumento a Caterina Percoto dell'Istituto magistrale di Udine, il monumento ai caduti di Cavalicco e le torri di luce dello stadio Friuli di Udine. Č stato uno dei fondatori del Centro friulano arti plastiche di Udine.



Cfr.: D.M.Turoldo - L.Morandini, D.Z., Udine 1971; V. Rossitti, Artisti udinesi di oggi, Udine 1971; Enciclopedia Motta, Milano 1978; L. Perissinotto, La limpida grafia di L. D. Z., QF LII, 1978; V. Rossitti, Grafica contemporanea in Friuli, Udine 1985; Aspetti del lavoro nella pittura friulana.1900-1960, Udine 1991; G.Vasi, Incontro con D.Z., VC13.9.1975; G.Cola, I fari luce di L.D.Z. allo stadio Friuli, “Rassegna tecnica del Friuli-VG”6, 1982; T.Maniacco - L.Perissinotto, Il gesto, il segno, la materia.Ricerche d'avanguardia in Friuli.1960-1970, Udine 1993; La copertina di L.D.Z., “Rassegna tecnica del Friuli-VG” 9-10, 2001.
Indietro