Jentrade / Dizionario Biografico
Jentrade
Premessa
Abbreviazioni
   

DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | indice

CZOERNIG Carlo
funzionario pubblico, storiografo (Czoernhausen, Boemia 5.5.1804 - Gorizia 5.12.1889). Studiò a Praga e a Vienna. Fu poi mandato con incarichi fiduciari a Trieste e a Milano dove si fermò dieci anni. Richiamato a Vienna negli anni '40, fu fautore dell'applicazione della nuova scienza statistica, creò e diresse la commissione centrale per i monumenti.Visse a Gorizia, che battezzò la “österreichische Nizza”, il tempo dalla quiscenza, dal 1866 alla morte. Avanzò la proposta di creare a Gorizia una università per le terre a sud dell'Impero con l'istituzione di una facoltà di medicina e di una scuola superiore di agraria. Fu cittadino onorario della città che gli dedicò una via quand'era ancora in vita. È uno degli scopritori dell'individualità della lingua friulana e autore di ponderosi studi geografici, storici e statistici sul Goriziano.

Bibl.: Über Friaul, seine Geschichte, Sprache und Alterthümer, in Sitzungsberichte der Kaiserlichen Akademie der Wissenschaften, Wien 1853; Die Vertheilung der Voelkerstaemme und deren Gruppen in der Oesterreichischen Monarchie (Sprachgraenzen und Sprachinseln) sammt einer Statistisch-ethnographischen uebersicht, Wien 1856; Das Land Görz und Gradisca, Wien 1873 (traduzione italiana di F. Simzig, Gorizia 1891, e di E. Pocar, Gorizia 1969).

Cfr.: GF V, 222; A.Brunialti, Il Friuli Orientale nella natura, nella storia, nell'arte e nella vita degli abitanti, Torino 1920; C. Medeot - G. Faggin, C. von C., studioso del Friuli, “Ladinia” II, 1978; G.Faggin, La parlata friulana ieri e oggi, Vicenza 1983; L. Faccini, La scienza del governo e l'indagine storica. Un funzionario austriaco dalla Boemia alla Contea di Gorizia, SG LXIX, 1989; F. Salimbeni, C. von C. storico della Contea di Gorizia e Gradisca, SG LXIX, 1989; S. Tavano, K. Z. per l'università a Gorizia, “Borc San Roc” 1991; P.Ziller, C.C. ed il contesto istituzionale e politico del Litorale, SGLXXVI, 1992; H.Kitzmüller, C.C.e l'identità di Gorizia, SG LXXVI, 1992; K.C. fra Italia e Austria, Gorizia 1992; C.Macor, La grande personalità di K.v. C. e il suo amore per Gorizia, “Voce isontina” 29.8.1992; G.Assirelli - M.Bressan, Panorama di Gorizia.Cronache e memorie, Monfalcone 1996.
Indietro