Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Jugn dal 2015
 
Fabrizio Politi, presidente del Centro studi sulle proprietà collettive e la cultura del giurista

Fabrizio Marinelli, professore di Diritto privato all’Università dell’Aquila e direttore del Centro studi “Guido Cervati”
All’Aquila, l’XI convegno del Centro studi sulle Proprietà collettive “Guido Cervati”
TITOLARITà DEI BENI E COMUNITà LOCALI
Interverranno anche Paolo Grossi, Fabrizio Politi, Fabrizio Marinelli, Vincenzo Cerulli Irelli e Pietro Catalani

[M. Z.]
Il tema “Titolarità dei beni e Comunità locali” sarà affrontato venerdì 5 giugno, nel corso dell’XI convegno annuale del Centro studi sulle proprietà collettive e la cultura del giurista “Guido Cervati”.
Il confronto scientifico è in programma all’Aquila, presso l’auditorium del Parco del Castello, dalle 9 alle 13.30.


L’annuale convegno del Centro studi sulle Proprietà collettive e la cultura del giurista “Guido Cervati” è in programma venerdì 5 giugno all’Aquila, presso l’auditorium del Parco del Castello.
I lavori, presieduti dal giudice costituzionale Paolo Grossi, si apriranno con i saluti dei professori Fabrizio Politi, presidente del Centro Studi “Cervati”, e Paola Inverardi, rettrice dell’Università dell’Aquila, del sindaco Massimo Cialente, del presidente della Regione Luciano D’Alfonso e del presidente della Corte d’Appello Stefano Schirò.
Il direttore del Centro studi organizzatore, Fabrizio Marinelli, introdurrà la tematica prescelta per l’undicesimo confronto scientifico.
Dalle 10.15 alle 13.30, si succederanno le seguenti relazioni: “Comunità e assetti fondiari collettivi” (a cura di Pietro Rescigno, professore emerito dell’Università di Roma “La Sapienza”); “Usi civici, commons e bene comune” (Loredana Giani, dell’Università dell’Aquila); “Comunità di abitanti in forma privatistica e regime pubblicistico dei beni” (Vincenzo Cerulli Irelli dell’Università di Roma “La Sapienza”); e “Titolarità dei beni e comunità locali. L’esperienza del Commissario (Pietro Catalani, Commissario agli usi civici di Roma).
All’organizzazione collaborano anche l’Ordine degli avvocati della capitale abruzzese e il Dipartimento d’Ingegneria industriale e di Economia dell’Università.
La locandina del convegno può essere scaricata dal sito del Centro studi studi e documentazione sui Demani civici e la Proprietà collettiva dell’Università di Trento (www.usicivici.unitn.it/download/newsletter/20150528_1229ConvegnoAq5giugno2015.pdf).