Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Novembar dal 2014
 

Confronto ad Artegna, sabato 29 novembre, con il contributo dei Beni collettivi
UN NUOVO PROGETTO ECONOMICO
Un’iniziativa del “Forum regionale per i Beni comuni e l’Economia solidale”

[M. Z.]
Agricoltori, allevatori e famiglie di Artegna e del Gemonese sono i destinatari dell’incontro aperto “Un nuovo progetto economico per una società solidale, equa e sostenibile”, in programma sabato 29 novembre, nel municipio arteniese, alle ore 17.

Il convegno di Artegna, promosso dal “Forum regionale per i Beni comuni e l’Economia solidale” (www.forumbenicomunifvg.org/) in occasione della festa “Purcit in Staiare” (organizzata dall’associazione “Pro Artegna”; www.proartegna.com/), sarà diviso in due parti.
Si inizierà con una riflessione su “Economia equa e solidale: principi e fondamenti (collaborazione solidale - solidarietà - sostenibilità)”, a cura di Luigino Nicoloso e dell’insegnante Marco Tomasin.
Nella seconda parte del convegno, ci si confronterà sulle “buone prassi”, ovvero su “Le filiere solidali ed i patti di filiera (utilizzo delle risorse locali - risparmio di materia ed energia - rispetto dell’ambiente e del paesaggio - partecipazione attiva dei cittadini - tutela dei diritti dei lavoratori e dei consumatori)”.
Interverranno su tali questioni il ricercatore universitario Mario Taverna e la veterinaria Francesca Costantini (“Buone prassi: il maiale nel bosco) e il sindaco-imprenditore Massimo Moretuzzo e il segretario del Coordinamento regionale della Proprietà collettiva Delio Strazzaboschi (“Esempi di filiera: San Marco di Mereto di Tomba e Pesariis: il bene comune ed il suo utilizzo per la comunità”).