Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Lui dal 2014
 

“Coldiretti” orgnizza con confronto sugli Assetti fondiari collettivi della Basilicata
COME GARANTIRE UNA TUTELA EFFETTIVA
Il 2 luglio si svolge un importante convegno a Potenza, con illustri relatori

[M. Z.]
È in programma mercoledì 2 luglio, a Potenza, il convegno “Usi civici e Proprietà collettive nella Regione Basilicata”. Sarà organizzato dalla “Coldiretti” regionale lucana, presso il “Park Hotel”, sito sul raccordo autostradale Basentana.
I lavori inizieranno alle ore 10, con i saluti del presidente regionale di “Coldiretti Basilicata” Piergiorgio Quarto. Introdurrà i lavori il direttore regionale della confederazione agricola Angelo Milo, che poi modererà il confronto.


Al convegno di Potenza, sono in programma relazioni di Fabrizio Marinelli dell’Università dell’Aquila (“Gli usi civici tra storia e diritto”), Giuseppe Di Genio dell’Università di Salerno (“Usi civici e tutele costituzionali”), Severino Romano dell’Università della Basilicata (“I riflessi dell’affrancazione e della legittimazione sugli aiuti comunitari”), del Commissario agli usi civici della Basilicata Maura Stassano (“L’istituto del commissario agli usi civici”) e, infine, di Fernanda Cariati, dirigente del Dipartimento Politiche agricole e forestali della Regione Basilicata (“Legislazione regionale in materia di usi civici”).
Le conclusioni saranno tirate dal presidente della Giunta regionale, Marcello Pittella.
Gli organizzatori, con quest’iniziativa, si propongono di approfondire i limiti, la rilevanza e la portata costituzionale dell’effettiva tutela degli Assetti fondiari collettivi, definito «un istituto alquanto difficile ed interdisciplinare nel panorama degli studi giuridici».
Il dépliant curato da Coldiretti Basilicata è disponibile anche sul blog del Coordinamento regionale lucano della Proprietà collettiva (www.demaniocivico.blogspot.it/2014/06/02072014-potenza-convegno-usi-civici.html).