Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Otubar dal 2013
 
Il politico e diplomatico romano Tommaso Tittoni

Il giudice costituzionale Paolo Grossi interviene all’Asssemblea straordinaria della Comunanza “Agrarna skupnost”, il 28 giugno 2009, a Boljunec/Bagnoli della Rosandra
Paolo Grossi commemora Tommaso Tittoni
PROPRIETà COLLETTIVE NELLA TUSCIA

Il giudice costituzionale e professore emerito di Storia del Diritto italiano, Paolo Grossi, sabato 26 ottobre, terrà una conferenza commemorativa in onore di Tommaso Tittoni, a Manziana.

La conferenza commemorativa del giudice costituzionale Paolo Grossi “Tommaso Tittoni e il problema delle proprietà collettive nella Tuscia” è organizzata dal Circolo “Libertàgiustizia” dell’Alto Lazio e dal Comune di Manziana.
I lavori inizieranno alle ore 18 di sabato 26 ottobre, presso Palazzo Tittoni a Manziana.
Il convegno – secondo il comunicato diffuso dal sito web del Comune di Manziana (http://comunedimanziana.wordpress.com/2013/10/17/paolo-grossi-a-manziana-per-parlare-di-proprieta-collettive/) «sarà l’occasione per avvicinarsi al mondo degli usi civici, scoprendo quella che è stata la storia delle terre collettive in Italia ma soprattutto nel nostro territorio.
Filo conduttore dell’intera giornata sarà la figura di Tommaso Tittoni, diplomatico e politico italiano dei primi del ’900 al quale si deve l’attuale ordinamento legislativo in materia. Infatti fu proprio lui l’autore della legge 397 del 1894 “Ordinamento dei domini collettivi nelle provincie dell’ex Stato pontificio”, con la quale le Associazioni Agrarie ottennero per la prima volta un riconoscimento giuridico reale, diventando formalmente quelle che oggi conosciamo come Università Agrarie. Una vera e propria rivoluzione che già in precedenza aveva spinto Carlo Cattaneo a parlare di “Un altro modo di possedere”.
Alla conferenza, parteciperanno tra gli altri il prof. Fabrizio Marinelli, esperto di usi civici, l’avv. Athena Lorizio, uno dei soci fondatori dell’Aproduc, ed il Dott. Daniele Natili, studioso di usi civici. Moderatore sarà il dott. Daniel Catte, coordinatore del circolo “Libertà e Giustizia - Alto Lazio”».