Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Setembar dal 2013
 

Viene presentato a Tramonti, durante la “Festa di fine stagione”
IL “PAN DI JOLE”
Il frumento è stato coltivato sui Beni civici di San Marco

Il sito “sottosoprafvg.it” della Fattoria sociale e didattica “Sottosopra”, recentemente fondata in località Comesta, poco lontano da Tramonti di Sotto, annuncia la “Festa di fine stagione”, in programma sabato 14 setttembre (www.sottosoprafvg.it/festa-di-fine-stagione/).
Al centro dei festeggiamenti, presso il “Campeggio val Tramontina” dalle ore 20, sarà presentato il “Pan di Jole”, frutto della collaborazione fra il “For sociâl Val Tramontina” e l’Amministrazione Beni civici di San Marco di Mereto di Tomba.


Festa di fine stagione e presentazione Pan di Jole

Quest’anno abbiamo aperto il “For sociâl Val Tramontina”, un’iniziativa nata dalla sinergia tra Provincia di Pordenone, Comuni di Tramonti di Sotto e di Sopra, Ass n. 6, Ambito Territoriale, Fattoria Sociale Sottosopra di Tramonti di Sotto, e l’appoggio di molte persone, compagni ed amici che credono ancora nel recupero dei beni comuni e delle attività vitali nelle comunità montane e non.
Il “For sociâl” (Forno sociale), oltre ad assolvere all’importante compito di portare il pane sulle tavole degli abitanti della valle, ha come obbiettivo quello di raggiungere le persone anziane che non si possono muovere e che abitano decentrate rispetto ai centri abitati più importanti della valle, per dar loro i servizi basici di fornitura di alimenti, pane appunto, medicinali, referti medici, ed altre cose di carattere solidario.
Il Forno di recente ha instaurato una bellissima relazione con i Beni Comuni di San Marco di Mereto di Tomba che ci hanno proposto il loro frumento coltivato biologicamente in 5 ettari. Verrà macinato a nostra richiesta nel mulino “Là di Bert” (Zoratto) di Codroipo, a pietra a bassi giri, e mantenuto integro nelle sue qualità nutrizionali. Da questa farina panifichiamo il “Pan di Jole”, in memoria della partigiana di Mereto di Tomba, Jole De Cillia, uccisa dai nazifascisti nel ’45 a Palcoda, in Val Tramontina.
La Festa è dedicata a lei e a tutti i partigiani. Si mangerà pizza per mano del Greg, assaggi del “Pan di Jole”, formaggi pecorini della latteria Sociale e si potrà assistere a una lunga serata di musica in cui suoneranno, a partire dalle 20.30 “Luna e un quarto”, “Blue tools”, “featuring Time Machine”e “Playa desnuda”.