Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Jugn dal 2013
 

Ai Musei delle Regole d’Ampezzo
MODA D’ALTA QUOTA E ARTE MODERNA
Gli appuntamenti dell’estate 2013

Per tutta l’estate e fino al 6 ottobre, i Musei delle Regole d’Ampezzo (www.regole.it/index.php) saranno aperti, a Cortina, con i seguenti orari: fino al 30 giugno, 15.30-19.30; dal 1° luglio al 15 settembre, 10.30-13 / 15.30-19.30; dal 16 settembre al 6 ottobre, 15.30-19.30.
L’apertura sarà garantita tutti i giorni, dal 15 luglio al 31 agosto; in precedenza e poi dal 1° settembre al 6 ottobre sarà osservato un giorno di chiusura il lunedì.


Al Museo Etnografico delle Regole d’Ampezzo verrà proposta la mostra “Haute Couture - Moda d’Alta Quota”. Lungo tutto il percorso del Museo verranno esposti modelli e abiti della tradizione ampezzana scelti ed allestiti da Elsa Zardini. Durante il mese di agosto, inoltre, gli abiti tradizionali saranno messi a confronto con le creazioni ideate dalla signora Mariucci Potente, nota al pubblico ampezzano per lo stile e l’eleganza delle sue “mises”.
Al Museo d’Arte moderna “Mario Rimoldi” sarà visitabile la mostra “Mario Sironi anni ’40 e ’50. Opere scelte dalle collezioni Allaria e Rimoldi”. Le opere esposte, dipinti, sculture, mosaici e disegni, che appartengono al Museo “Mario Rimoldi” e alla “Collezione Allaria”, sono principalmente databili tra gli anni ’40 e ’50, periodo in cui Sironi frequentò con assiduità Cortina. La mostra è stata realizzata con il contributo della Fondazione Ludovico degli Uberti.
Alla Sala esposizioni del Museo d’Arte moderna “Mario Rimoldi” sarà allestita l’esposizione temporanea “Carlo Ramous. Una Vita”. Più che un omaggio al Maestro, la mostra si propone di raccontare il variegato universo poetico di un artista il cui lavoro in questi ultimi anni è stato giustamente riscoperto. Al visitatore viene offerta la possibilità di vivere l’intero percorso creativo, dall’ideazione della forma attraverso i bozzetti e i prototipi, fino ad arrivare alle grandi fusioni di quelle opere monumentali che adornano piazze importanti da Milano al Giappone, per le quali Ramous è giustamente celebre. Quattro sculture di piccole dimensioni sono state concesse in comodato quest’anno al Museo d’Arte moderna delle Regole Ampezzane.
Altre informazioni su altri appuntamenti, eventi ed incontri in programma ai Musei regolieri di Cortina, durante tutta l’estate 2013, potranno essere ricavate dal sito: www.musei.regole.it.