Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Avrîl dal 2013
 
Cedui a sterzo nella montagna piemontese

Una moderna possibilità di rilancio
I BENI CIVICI PER LA MONTAGNA
Confronto a Cuneo sulle esperienze piemontesi

“Usi civici. Una moderna possibilità di rilancio per la montagna”: è il titolo del convegno in programma a Cuneo, presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Torino, giovedì 11 aprile.
L’iniziativa è promossa dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Cuneo e sarà a partecipazione gratuita e aperta, ma con iscrizione obbligatoria tramite email (info@agronomiforestali.cn.it).


I lavori del convegno “Usi civici. Una moderna possibilità di rilancio per la montagna” prenderanno il via alle 14.30 presso la sede di Cuneo della Facoltà di Agraria dell’Università di Torino (in via Torino 3).
Il dibattito fra i partecipanti sarà introdotto da 4 relazioni. Pietro Nervi dell’Università di Trento sottolineerà la “La modernità degli assetti fondiari collettivi come soggetti neo-istituzionali per lo sviluppo locale”; Mariapina Scheri della Regione Piemonte affronterà il tema: “La legge regionale, nuove opportunità - Iter e procedure per consentire una rinnovata fruizione della risorsa collettiva”; l’intervento della presidente dell’Asbuc di Andonno (Valdieri - Cn), Daniela Risso, sarà intitolato “Andonno: un altro modo di possedere le foreste dei padri”; infine, l’ex direttore del Consorzio Comunalie Parmensi Carlantonio Zanzucchi presenterà “Le Comunalie Parmensi: esperienze di gestione associata delle proprietà collettive”
«L’occasione – sottolinea Daniela Risso – consentirà di portare in luce le attività di gestione forestale del Comitato per l’Asbuc-frazionale di Andonno, nel quadro di un rinnovato interesse per i diritti dei beni collettivi in Piemonte».