Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Otubar dal 2012
 

Se ne parla a Bologna il 12 ottobre
GESTIONE FORESTALE E IMPATTI POSITIVI SULLE COMPONENTI SOCIALI
Tra i partecipanti, Antonio Mortali delle Comunalie parmensi

[M. Z.]
Venerdì 12 ottobre si terrà a Bologna (dalle 10 alle 13, presso la Sala Cervi della Cineteca, in via Riva Reno 72) il convegno “La Gestione forestale sostenibile: dalla teoria delle politiche alla pratica del mercato, sino alle scelte dei cittadini”.

I lavori saranno aperti dalla proiezione del cortometraggio “the change” con la partecipazione del regista Fabian Ribezzo. Seguiranno gli interventi “Foreste del mondo, bene comune” di Elisa Delvecchio (“Cospe”); “La gestione delle foreste, dal globale al locale” di Antonio Brunori, dottore forestale e giornalista ambientale; e “Informazione e strumenti per un consumo responsabile” di Paolo Fabbri del portale “Acquistiverdi”.
Nel pomeriggio (14.30-17.30), si seguirà il workshop “Buone pratiche nella gestione forestale: l’importanza delle comunità locali”. Il dibattito parte dalla considerazione che quando «si analizzano gli impatti che la gestione forestale ha su un territorio, le conseguenze più evidenti e studiate sono quelle economiche o quelle ambientali, sottostimando l’influenza che la gestione forestale ha sulla popolazione o sulla rete di rapporti sociali e culturali di quello stesso territorio». Al contrario il workshop di Bologna «desidera divulgare esempi concreti di gestione sostenibile delle foreste in cui la componente sociale sia fortemente coinvolta».
Tra i partecipanti, vi saranno Antonio Mortali del Consorzio delle Comunalie parmensi, Monica Guglini di “Ersaf”-Regione Lombardia, Michela Benato della Società Macchia Faggeta e Angela Bardelli del “Cospe” (“Protezione e sviluppo delle foreste marittime Angola”). La giornata si svolge all’interno del “Terra di Tutti Film Festival” (www.terradituttifilmfestival.org).
L’incontro di Bologna è il primo risultato della “Indagine sulle buone pratiche nel settore forestale”, proposta da “Pefc” Italia in collaborazione con l’ong “Cisv”, al fine di conoscere e divulgare esempi di gestione forestale con rilevanti impatti positivi sulle popolazioni e sul territorio. Inoltre, l’iniziativa rientra fra le attività del progetto “Educating to sustainable and responsible management of the forests in the world”, promosso da “Cospe”, in collaborazione con “Cisv” e “Gvc” (Italia), “Kopin” (Malta), “Alma-Ro Association”, “Terra Mileniul III Foundation” e “Rhododendron Association” (Romania), “Acsur-Las Segovias” (Spagna) e “Polish Green Network” (Polonia).
Per informazioni e per la registrazione all’evento: “Cospe” (051 546600 - delvecchio@cospe-bo.it). Il programma è scaricabile al link: www.pefc.it/images/stories/Documents/Newsletter/a4_foreste12ottobre12.pdf