Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Avrîl dal 2012
 

Le foto scattate dall’Ufficio stampa regionale a Rigolato
L’impegno e l’esempio dei Beni civici del Canal di Gorto
DALLA CRISI SI ESCE CON L’INNOVAZIONE
Il comunicato della Regione Friuli-V. G. sulla cerimonia del 4 aprile, a Rigolato

[ARC/CM]
L’Ufficio stampa della Regione Friuli-V. G. ha dedicato un apposito comunicato alla consegna ufficiale delle attrezzature per le utilizzazioni boschive, acquistate dalle Amministrazioni dei Beni civici di Pesariis e di Givigliana e Tors.
La cerimonia si è svolta mercoledì 4 aprile, alla presenza del presidente regionale Renzo Tondo e dei presidenti delle Frazioni Emilio Cleva e Fulvio Del Ponte.
Il segretario generale del Coordinamento friulano e triestino della Proprietà collettiva, Delio Strazzaboschi, ha illustrato il valore strategico dell’investimento per il Progetto di gestione associata delle Proprietà collettive della Val Degano.


MONTAGNA: TONDO, FUORI DALLA CRISI
LANCIANDO PROGETTO FILIERA LEGNO

Rigolato, 4 apr - Valorizzare la filiera legno nella montagna del Friuli Venezia Giulia per creare nuove occasioni di lavoro. È il percorso che il presidente della Regione Renzo Tondo, traendo lo spunto anche da uno degli argomenti all’ordine del giorno dell’odierna riunione della Conferenza Stato-Regioni, ha indicato, intervenendo a Rigolato, per il rilancio dell’occupazione e della redditività nell’area montana. Un percorso che passa attraverso l’innovazione.
Tondo infatti è intervenuto, nella piazza principale della località della Carnia, alla consegna di una gru a cavo mobile radiocomandata a tre tamburi, di un furgone transporter a quattro ruote motrici e di una trattrice forestale: si tratta di macchine indispensabili per la lavorazione del legno nel bosco, utili per operare anche nelle zone non raccordate dalla viabilità forestale. L’acquisto di tali mezzi e macchinari è stato compiuto tramite un’operazione che il presidente ha definito esemplare: è stata attuata congiuntamente dalle due Amministrazioni dei Beni Civici, di Pesariis, in comune di Prato Carnico, e di Givigliana, in comune di Rigolato, attraverso i finanziamenti della legge regionale sull’innovazione forestale organizzativa e tecnologica. Secondo Tondo, mentre il settore industriale, anche quello situato nell’area montana del Friuli Venezia Giulia, attraversa un periodo di crisi acuita dalla situazione economica generale, per far riprendere l’occupazione nell’area occorre recuperare le attività che nel tempo sono state sottovalutate come, appunto, il reperimento del legname da impiegare per il riscaldamento da biomasse e non solo.
Per raggiungere questo traguardo, come sostiene il presidente, occorrerà però creare un progetto che sappia valorizzare l’intera filiera del legno. Dello stesso argomento si sta occupando anche il Governo nazionale, mentre proprio in questo settore il Friuli Venezia Giulia possiede notevoli risorse da valorizzare. La cerimonia odierna indica, come ha aggiunto Tondo, la strada che la montagna del Friuli Venezia Giulia dovrà perseguire nei prossimi anni. I soggetti titolari dei boschi, le Amministrazioni frazionali di diritto pubblico di Pesariis e Givigliana (le altre due esistenti in Carnia hanno competenza nei territori di Tualis e di Ovasta e, fra tutte quattro, controllano 1.150 ettari di bosco), sono soggetti pubblici considerati dalla Regione come enti locali minori, dotati di autonomia gestionale e amministrativa.
Assieme alle altre proprietà forestali esistenti in Carnia (cinque Comuni, tre Consorzi privati, due Comunioni familiari di diritto privato, tre privati di medie e grosse dimensioni), le quattro frazioni gestiscono una superfice boscata complessiva di 5.300 ettari. Per esemplificare le potenzialità occupazionali del settore, la filiera legno della Carnia sarebbe in grado di commercializzare ogni anno 13.000 metri cubi di legname.

http://www.regione.fvg.it/rafvg/comunicati/comunicato.act?dir=/rafvg/cms/RAFVG/notiziedallagiunta/&nm=20120404153335006
notizie dalla Giunta - 04.04.2012 15:33
in: * home * > notizie dalla Giunta* > dettaglio comunicato