Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Fevrâr dal 2011
 
Il Rifugio Chiadinas, sulle Alpi Carniche in Comune di Comegliàns

La struttura ricettiva del Consorzio di Tualiis e Noiaretto è in affitto
UN GESTORE PER IL RIFUGIO CHIADINAS
Sorge a 1934 metri, alle pendici del monte Crostis, sulla “Panoramica delle Vette”

[M. Z.]
Il Privato Consorzio di Tualiis e Noiaretto cerca un gestore per il Rifugio Chiadinas.

La struttura ricettiva è stata inaugurata nell’estate del 2002, dopo i lavori di ristrutturazione e trasformazione della malga omonima, antica proprietà collettiva delle comunità di Tualiis e di Noiaretto, in comune di Comegliàns.
Sorge a 1934 metri di altitudine, a pochi passi dalla “Panoramica delle Vette”, alle pendici sudorientali del monte Crostis, e dunque il 21 maggio farà da cornice alla XIV tappa del Giro d’Italia 2011 Lienz-Monte Zoncolan.
Il rifugio, con cucina e sala da pranzo, 18 posti letto, 4 camere e 2 bagni con doccia, dista 11 chilometri da Tualiis e può essere raggiunto in macchina, moto e mountain-bike anche da Ravascletto (l’intero anello stradale è lungo una trentina di chilometri). Al rifugio è dedicato il sito internet www.rifugiochiadinas.it.
Le possibilità di escursione offerte dal comprensorio del monte Crostis, noto per gli ampi pascoli e le numerose malghe in un paesaggio morbido e verdeggiante, sono moltissime, dalle più semplici e adatte ai bambini (come la passeggiata al lago di Taront) a quelle più impegnative per escursionisti provetti (verso il massiccio del Cogliàns e i rifugi Marinelli e Lambertenghi-Romanin). Nei dintorni, inoltre, sono numerose le testimonianze della prima guerra mondiale.
Per informazioni può essere contattato il presidente del Privato Consorzio di Tualis e Noiaretto Giorgio Mazzilis (0433 60273 - g.mazzilis@alice.it).