Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Fevrâr dal 2011
 
Il periodico “Terra Nuova” di febbraio

Abitare il legno
ANCHE IL PERIODICO “TERRA NUOVA” PRESENTA IL PROGETTO “SA DI LEGNO”

[www.terranuovaedizioni.it/article5442.htm]
Nel numero di febbraio del 2011, “Terra Nuova” dedica un ampio servizio alla casa in legno realizzata dall’ingegner Samuele Giacometti a Sostasio, in Val Pesarina (“CasaClima Award 2010”, “Bandiera Verde” di Legambiente e prima “Certificazione di progetto” Pefc in Italia; www.sadilegno.it).
“Terra Nuova”, dal 1977, si prefigge di essere uno strumento «di controinformazione sulle tematiche di alimentazione e medicina naturale, agricoltura biologica e biodinamica, maternità e infanzia, bioedilizia, ecoturismo, consumo critico, energie rinnovabili, nonviolenza, ricerca interiore, finanza etica e più in generale ambiente ed ecologia».
Nel sito www.terranuovaedizioni.it/article5442.htm, Gabriele Bindi presenta i servizi dedicati al progetto realizzato in Carnia con il sostegno della Amministrazione frazionale di Pesariis (www.pesariis.it).


Le case di legno sono confortevoli, antisismiche, ad alta efficienza energetica, con tempi di costruzione ridotti e costi interessanti. Ma la confusione regna sovrana, e le prefabbricate in Italia stentano a decollare. Vi raccontiamo le esperienze e le dritte per abitare il legno, con la testa e con il cuore…
La casa in legno, prima che la si veda in piedi con porte e finestre, ce la costruiamo in testa come un’idea astratta. Diventa una sorta di palestra mentale dove ognuno sbizzarrisce a suo modo le proprie fantasie. E che attira le sensibilità più diverse attorno a un sogno di comfort assoluto, risparmio, ecologia, benessere, costi contenuti, e chi più ne ha più ne metta. A cambiare sono piuttosto gli approcci. C’è chi, come il sottoscritto, su queste cose preferisce delegare. Si innamora di qualche modello a catalogo, sposando le calde e avvolgenti suggestioni dal gusto nordico, e sogna di farsela montare in poche settimane su un terreno di proprietà. C’è però chi invece esprime delle istanze più articolate.
L’ingegnere Samuele Giacometti, autore di Come mi sono costruito la mia casa di legno (Terra Nuova Edizioni), appartiene senz’altro a questa seconda specie. Ha conosciuto tutte le 43 piante da cui è stata creata la sua casa a Pesariis, nella frazione di Prato Carnico (Ud). Sa quante e quali travi ha ricavato da ogni albero. Conosce ogni nodo che madre natura ha tracciato sulle sue perline. Conosce ogni falegname, ogni tagliabosco e carpentiere che ha contribuito alla realizzazione del suo progetto. Dopo aver a lungo respirato l’aria dei boschi è riuscito a costruirsi una casa con legno e manodopera del posto. E oggi viene guardato come un profondo innovatore, un uomo che ha saputo esplorare l’universo della materia prima del legno...
Molte persone che hanno messo piede dentro una casa di legno si esprimono alla stessa maniera. Riferiscono di aver provato una vaga sensazione di benessere. Una percezione difficilmente ascrivibile a un senso piuttosto che a un altro. Il legno respira con noi, regola l’umidità, ci riporta alla poesia dei boschi. Ma poi ci hanno pensato gli austriaci a toglierci il gusto dell’approssimazione poetica. Qualche mese fa ricercatori del Centro Joanneum Research, con uno studio pilota annuale svolto all’interno di una scuola, ci hanno detto che è una questione di battiti cardiaci. Se si vive a contatto con il legno il cuore batte con un livello di stress inferiore ed è riparato dai rischi. Gli elettrocardiogrammi sono stati eseguiti sui ragazzi in due aule. Una arredata con pareti, pavimenti, coperture e rivestimenti in legno, l’altra con linoleum e pareti in cartongesso. Risultato: gli alunni della prima classe hanno mostrato un battito cardiaco più rilassato, con 6 battiti al minuto in meno rispetto a quelli dell’altra...

Sempre nell’articolo:
Quando la casa sa di legno
A guadagnarci è la salute
Le case di legno e la situazione italiana
Tutti i vantaggi di abitare il legno
Il legno isola di più
Alte rese in efficienza ecologica
Tempi di costruzione e costi
Una casa confortevole e antisismica

Tipologie di case in legno
Le ditte costruttrici possono presentare modelli a catalogo o a progetto. Le tipologie costruttive essenzialmente sono due, ma sono possibili anche soluzioni ibride. Ecco cosa propone il mercato...

Modelli a confronto
Cinque proposte di case di legno, con foto a colori e descrizione completa del progetto dalla provenienza del legname al fabbisogno energetico, con il dettaglio dei costi e dei tempi di consegna.

La versione completa dell’articolo “Abitare il legno” è disponibile nel numero di Febbraio 2011 di Terra Nuova.