Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Zenâr dal 2010
 

I propositi per l’anno nuovo di “Salva le Foreste”
UNA PROMESSA DI FUTURO

“Salva le Foreste” è un osservatorio indipendente sulle foreste primarie. Oltre al sito www.salvaleforeste.it, diffonde periodicamente una “Newsletter” con aggiornamenti da ogni parte del mondo.
Il I gennaio, ha proposto a tutti i navigatori sensibili al patrimonio forestale dell’umanità i seguenti “Propositi per l’anno nuovo”.


Foreste: i propositi per l’anno nuovo

Anno nuovo, foreste antiche: le foreste millenarie sono una promessa di futuro. Eppure le stiamo perdendo: ogni anno vengono distrutti 13 milioni di ettari di foreste, una superficie pari a quella della Grecia.
Negli ultimi 15 anni è l’Africa ad aver subito i maggiori danni, scendendo da 700 a 635 milioni di ettari di foresta.
In Sudamerica si è scesi invece da 970 a 930 milioni di ettari.
Tra i propositi per l’anno nuovo, non dimentichiamo di proteggere le foreste. Ecco qualche semplice consiglio per mettere da parte un po’ di futuro...

- evita prodotti che contengono olio di palma, in particolare il biodiesel: l’espansione delle piantagioni di palma da olio sono è uno dei principali motivi di deforestazione nei tropici
- ricordati che il legno è un materiale vivo: acquista prodotti in legno certificati FSC, per usare il legno proteggendo le foreste
- non accettare riviste pubblicitarie: è carta (e foresta) gettata nel cassonetto
- ricordati di riciclare la carta: tutta la carta riciclata evita l’abbattimento di alberi (e evita tanto inquinamento). Per lo stesso motivo, usa prodotti in carta riciclata
- pianta un albero, assicurandoti che sia una specie autoctona, ossia nativa della tua regione
- chiedi al tuo comune di risparmiare carta e usare solo prodotti riciclati o certificati FSC.