Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Mai dal 2009
 

XVI edizione della Festa del Partecipante a Villa Fontana
RISCOPRIAMO IL VALORE DELLA FESTA
Appuntamento il 23 maggio

Il prossimo 23 maggio si svolgerà la XVI Festa della Partecipanza «per mantenere stretto quel saldissimo legame insito nella nostra storia tra Ente, Partecipanti ed il territorio della Cerchia partecipante». Lo annuncia il periodico della Proprietà collettiva emiliana “La Voce della Partecipanza di Villa Fontana”, di cui riproduciamo l’editoriale del numero 40 (Anno 17 maggio 2009).

La Festa del Partecipante ha raggiunto i 16 anni e quindi l’amministrazione ha ritenuto di avviare, già da qualche tempo, una riflessione sulla effettiva corrispondenza degli intenti di chi organizza la festa rispetto al suo concreto svolgersi.
Negli ultimi anni la festa aveva trovato una sua precisa definizione nella terza domenica di maggio con un programma che vedeva un incontro di taglio culturale nel primo pomeriggio, un giro nella zona valliva con il trattore ed uno “spuntino” nel tardo pomeriggio che si allungava abitualmente fino alla prima serata, costituendo di fatto, per i più, una cena.
Questa modalità di svolgimento stava trasformando la festa in un evento sempre meno legato alla Partecipanza, tanto che i Partecipanti presenti rappresentavano una stretta minoranza rispetto ai partecipanti alla festa.
Non è solo un fatto di iniziali: abbiamo assistito a scene di vero e proprio “assalto” al buffet o allo stand delle crescentine da parte di persone che nulla avevano da spartire con la Partecipanza, ed a cui anzi, manco interessava sapere cosa fosse, ritenendo l’abbuffata una curiosa e piacevole abitudine di cui quasi “occorreva” approfittare.
Queste evidenti, ma presenti, esagerazioni da parte di alcuni, hanno demotivato molti ed in particolar modo i Partecipanti, che hanno più volte lamentato all’amministrazione questa situazione.
Finita l’inebriante parentesi delle celebrazione per la Divisione del 2008 la Giunta ha ritenuto di riprendere il “modello” già utilizzato nel 2007, nella speranza di avvicinare il più possibile i Partecipanti e le loro famiglie. Si intende così valorizzare questo momento più dal punto di vista dell’incontro che del cibo, cercando di rivalutare quel conviviale “stare a tavola insieme” che è fortemente presente nella tradizione contadina ed emiliano romagnola in particolare. Verrà quindi servita una vera e propria cena, a menù fisso e non troppo elaborato (un piatto di pasta e un secondo con salsiccia o pollo) con la possibilità di consumarla a sedere ed in uno spazio appropriato. L’invito è rivolto solo ai Partecipanti ed alle loro famiglie (moglie e figli).
Si è scelto di fare questo il sabato sera per evitare sovrapposizioni rispetto ad eventi, soprattutto religiosi, che abitualmente si svolgono quella domenica (Cresime e Comunioni).
Per dimostrare poi che la Festa non è “chiusa” ai Partecipanti ma “aperta” al territorio della cerchia abbiamo deciso di dare risalto ad una iniziativa assunta dal Consiglio, con la consegna al Gruppo Comunale Volontario di Protezione Civile di una Fiat Punto di proprietà comunale allestita per l’attività di protezione civile con il contributo della Partecipanza di Villa Fontana.
Inoltre, negli spazi in cui si svolge la festa, verrà allestita la mostra “Matilde di Canossa e la terra di Medicina (1046-1115)”con visite guidate ad orari prestabiliti da parte dei curatori. Infine, ma non per ordine di gradimento, verrà svolta la visita sul carro agricolo alle zone umide, arricchita quest’anno dalla presenza a bordo di un esperto che farà da guida soprattutto nel riconoscere e mostrare l’avifauna acquatica presente nelle aree rinaturalizzate.

Il programma della festa

Il Consiglio di amministrazione è lieto ed onorato di invitare tutte le famiglie Partecipanti alla XVI edizione della Festa del Partecipante, che si svolgerà sabato 23 maggio, presso il Centro aziendale della Tenuta Vallona a S. Antonio della Quaderna.

La manifestazione avrà il seguente programma:
Ore 14 - Pomeriggio in pesca presso Casa Ponte Rosso
Ore 17.15 - Apertura della Festa presso il Centro aziendale della Tenuta Vallona con la consegna al Gruppo Comunale Volontario di Protezione Civile del mezzo allestito con il contributo della Partecipanza di Villa Fontana
Ore 17.45
- Visita guidata all’interno dell’Azienda Vallona con sosta presso la zona umida
- Visita guidata della mostra “Matilde di Canossa e la terra di Medicina (1046-1115)” allestita presso i locali della festa
Ore 19.15-21.30 - Cena insieme ai Partecipanti e alle loro famiglie.