Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Avrîl dal 2009
 

Le Regole d’Ampezzo presentano l’opera del regista Giorgio Dritti
“IL VENTO FA IL SUO GIRO”
Proiezione a Cortina d’Ampezzo, venerdì 10 aprile

[S. L.]
Venerdì 10 aprile, alle 20.30 presso la sala “don Pietro Alverà” di Cortina, le Regole d’Ampezzo (www.regole.it) organizzano la proiezione del film del regista Giorgio Dritti “Il vento fa il suo giro”.
Prodotto nel 2005 (durata 110’), il lungometraggio è stato distribuito con difficoltà nelle sale cinematografiche, ma la sua apparente marginalità non va certo a discapito degli intensi contenuti.
“Il vento fa il suo giro” è ambientato a Cherzogno, paesino delle valli cuneesi.


Girata interamente nelle Valli occitane del Piemonte, l’opera di Giorgio Dritti racconta le vicende di un ex professore che decide di trasferirsi con tutta la sua famiglia – la moglie e tre figli – in un paesino di poche anime, sulle montagne piemontesi, per poter vivere secondo natura.
Nella diffidenza generale, Philippe e sua moglie vivono di pastorizia, cercando di raggiungere quel difficile equilibrio con le cose del mondo e con gli anziani abitanti del posto.
Superate le remore iniziali, la famiglia francese viene accolta, rispolverando le vecchie tradizioni occitane di disponibilità e aiuto verso il prossimo, ma la convivenza si dimostrerà comunque molto complicata.
«Non è difficile leggere in questo racconto, costruito intorno alla realtà di una minoranza etnica, una critica lucida e pungente rivolta alla società contemporanea – scrivono gli organizzatori –: l’incapacità di uscire dagli schemi precostituiti, la mancanza di coraggio e voglia di andare incontro all’altro e, soprattutto, questo inutile e superficiale riempirsi la bocca con il ricordo delle tradizioni e delle culture locali, dimenticando la fatica necessaria per rimettere in pratica le vecchie abitudini così tanto rimpiante».