Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Fevrâr dal 2020
 
La copertina degli Atti, proposta dalla Newsletter del Centro studi di Trento (www.usicivici.unitn.it/download/newsletter/20200130_1308IlCamminodelleTerreComuni.pdf)

Dalle “Liquidazioni” al riconoscimento costituzionale
IL CAMMINO DELLE TERRE COMUNI
Pubblicati gli atti del convegno sui Domini collettivi di Tarquinia

È stata data alle stampe la pubblicazione che raccoglie gli atti del primo convegno italiano sui Domini collettivi di Tarquinia.

Il volume, a cura del professor Simone Rosati, è intitolato “«Il cammino delle terre comuni» Dalle leggi liquidatorie degli usi civici al riconoscimento costituzionale dei domini collettivi”.
Il convegno di Tarquinia, organizzato dalla “Società tarquiniense d’arte e storia”, si è svolto l’8 giugno 2019.
Il sito www.ibs.it/bollettino-stas-2019-cammino-delle-libro-vari/e/9788899822385, così descrive gli Atti: «Pochi mesi dopo l’emanazione della legge 168 del 20 novembre 2017, Simone Rosati ha avuto immediatamente l’intuizione di organizzare una giornata che consentisse un confronto interdisciplinare tra studiosi sui controversi aspetti relativi alla disciplina degli usi civici. Non siamo riusciti nell’immediato, ma già nel 2018 avevamo per questo progetto l’appoggio del MIBACT. Tanti i moventi che hanno motivato questa scelta, come il curatore ben illustra nelle pagine successive. Tra tutti, tengo a sottolineare anche in questa sede che la S.T.A.S. è custode di un immenso patrimonio archivistico, una fucina inesauribile di informazioni, strumento imprescindibile per la ricostruzione delle vicende storiche del territorio. Sarà potuto sembrare a molti che il tema trattato nel convegno esuli le finalità statutarie del nostro sodalizio, in verità, il valore di questa legge è altresì culturale, dal momento che essa riconosce le proprietà collettive quali “patrimonio identitario delle comunità locali”».