Jentrade / Articui / La Vicìnia
Jentrade/Gnovis
  Leams/Links
"La Vicìnia"
Jugn dal 2018
 

Continua la riflessione degli Assetti fondiari collettivi sulla nuova normativa statale
INNOVAZIONI E PROBLEMATICHE DELLA LEGGE 168/2017
Sabato 23 giugno, appuntamento a Barga, per un’ulteriore “Giornata di studio”

[M. Z.]
L’Asbuc Barga (www.asbucbarga.it - info@asbucbarga.it), insieme al “Centro Cervati Toscana” e alla Regione Toscana, sabato 23 giugno, promuovono una “Giornata di studio” intitolata “Legge 168/2017 sui Domini Collettivi - Innovazioni e Problematiche”.

I lavori si svolgeranno presso l’Istituto superiore di via dell’Acquedotto, con inizio alle 9.30. Dopo i saluti del sindaco di Barga, Marco Bonini, e l’introduzione dell’assessore all’Agricoltura della Regione Toscana, Marco Remaschi, al presidente dell’Asbuc Barga, Francesco Feniello, toccherà il compito di illustrare “Il perché della Giornata di Studio”.
Interverranno successivamente il professor Giorgio Pagliari dell’Università di Parma, che nella precedente Legislatura è stato primo firmatario della Proposta di legge “Norme in materia di Domini collettivi” e che presenterà una relazione su “La Legge 168: finalità e innovazioni”; Marcello Marian dell’Associazione delle Università agrarie del Lazio, “Arual” (“La nuova Legge: Comunità e Territorio”); e Sandro Ciani della Regione Umbria (“La Legge e le Politiche regionali”).
Seguirà un confronto su “La Legge 168/2017: Innovazioni Comunità e Luoghi”, che avrà per protagonisti Giorgio Pizziolo del “Centro Cervati Toscana” (“La relazione Comunità Luoghi”; Silvano Zaccone del Consorzio “il Cigno” (“Alta Val di Vara: Domini collettivi, innovazione e problematiche”); il notaio Umberto Guidugli (“Statuti e Comunità”); e Rita Micarelli del “Centro Cervati Toscana” (“Barga l’Università civica della montagna”).
Il bilancio della prima giornata sarà proposto dall’architetto Giorgio Pizziolo.